Donazione defibrillatore Istituto O. G. Cesare

foto iphone 428

Rotary, Rotaract e Interact Club Latina Circeo consegnano all’Istituto Omnicomprensivo Giulio Cesare di Sabaudia un defibrillatore

 

E’, generalmente per tutti, un grande piacere vedere finalmente coronato uno dei traguardi a cui si aspira ardentemente arrivare ed è proprio questo tipo di soddisfazione che anche il Rotary Club Latina Circeo, nella persona del presidente Avvocato Gianluca Bonetti, insieme ai suoi gruppi giovanili, Rotaract e Interact,  ha provato stamattina (16/05/2016) nel consegnare all’Istituto Omnicomprensivo Giulio Cesare un defibrillatore, tappa di un progetto di cardio protezione scolastica su Sabaudia.

Questo progetto dal nome “La Vita nelle tue mani”, partito tre anni fa con dei corsi di formazione per primo soccorso e poi con la consegna di un macchinario salva vita alla Scuola Elementari O. Cencelli di Sabaudia, ha impegnato i Club con l’organizzazione di diverse manifestazioni culturali e sportive per raccoglie fondi al fine di ottenere il risultato sperato.

Per il conseguimento di questo programma non è bastata soltanto la consapevolezza circa l’importanza di dotare le strutture pubbliche di macchine all’avanguardia utili per salvare vite umane, ma anche la perseveranza nel portare avanti progetti e la capacità di convincere le persone ad aiutare non solo il Rotary Club Latina Circeo ma l’intera comunità di Sabaudia al fine di poter usufruire di macchine che, pur sperando non debbano essere usate mai, qualora se ne presenti la necessità, permettano di scampare delle tragedie.

Nell’ottica di completare al meglio il percorso iniziato con la raccolta fondi per l’acquisto del defibrillatore il Rotary Club Latina Circeo ha anche organizzato un corso di formazione BLS-D per ben 5 insegnanti, abilitandole all’uso del defibrillatore, corso svoltasi presso i locali della Croce Azzurra, fedele partner quando ci si occupa di salute.

Il presidente Gianluca Bonetti al momento della consegna ha voluto ringraziare, in primo luogo, tutta la cittadinanza di Sabaudia e Latina che nei momenti in cui è stata chiesta la loro partecipazione è sempre accorsa numerosa ed in secondo luogo tutte le altre associazioni che hanno collaborato alla realizzazione dei diversi eventi.

Ed ancora il presidente Bonetti ha detto che tale percorso di cardio protezione non si arresterà e coinvolgerà anche i borghi di Sabaudia ed i comuni vicini perché la salute è un bene da tutelare.